un blog per iniziare

THE LITTLE OLD DOLLHOUSE MINIATURE
a Doll House that is born little by little with old materials.

Una passione che molti di noi hanno nascosta in fondo al cuore legata ai ricordi d'infanzia. Non voglio perdere l'occasione di realizzare un sogno innocente che dà tanta gioia e amante del Brocante e Piccolo Antiquariato cercherò di realizzare ogni cosa, per quanto mi sia possibile, con materiali che provengono dal passato. Nellina

Nel tempo tutto si evolve. Nel ripostiglio della mia casa d'infanzia erano custodite le mie vecchie bambole che ho portato a casa mia. Nella ricerca dei loro marchi ho scoperto il mondo delle bambole americane degli anni '50 e me ne sono innamorata.

Ho iniziato una piccola collezione e in questo blog vi parlerò anche di loro. Priscilla ha ormai molte sorelline!

To contact me: copy and paste my email brocanteviolavintage@gmail.com

giovedì 18 settembre 2014

Una domenica fortunata

Inizio a parlarvi delle mie bambole, le nuove e le vecchie, ma prima di iniziare ci vuole un prologo.

bambole vintage anni '50 '60
Le mie bambole degli anni '50 e '60 americane e italiane.

Dovendo liberare la mansarda di casa mia, spostando scatole e scatoloni, ho tirato fuori le mie bambole e i loro mobili che tanto mi hanno fatto compagnia quand'ero bambina.

Alcune mie bambole di quand'ero bambina

doll 1950/1960doll 1950

Grande bambola anni '50 tutta in composizione e bambolotto anni '60 in plastica dura. Altra grande bambola anni '50/'60 viso in composizione e corpo in plastica dura.

bambole vintage - bambolotto Ratti

Grande bambolotto Ratti primi anni '60 in plastica dura e vinile. Bambola in vinile anni '50 


Curiosando nel web in cerca di informazioni per identificare le mie bambole degli anni '50 '60 mi sono imbattuta in siti di bambole americane di quel periodo. Mi hanno colpito particolarmente per il loro corpo e abiti da signorina bon ton o signora raffinata con vestiti e accessori curati che ne rispecchiano l'epoca, ma con visetti dolci, quasi da bambina, così diverse dalle italiane del tempo, anticipavano quella che poi sarebbe diventata la bambola più famosa al mondo: Barbie.


cissy doll in taffeta~ Gorgeous Madame Alexander "Kathryn Grayson" 'Mystery Portrait' Doll ~

Foto proveniente da pinterest                        Foto proveniente da pinterest

Così mi son messa in cerca di informazioni nel web col desiderio di acquistarne qualcuna. Certo non è semplice acquistare negli Stati Uniti per via di dogana e spedizione.  

In passato ho già trovato una bambola canadese nei mercatini domenicali, una dolcissima indiana squaw perfettamente integra arrivata in un banchetto chissà come, forse portata in regalo da qualche parente americano venuto durante le vacanze che poi è stata riposta in cantina per tanti e tanti anni.

doll squaw vintage.
la mia squaw canadese

Sognando e guardando tra le proposte di ebay USA ho fortemente sperato di trovare in Italia una bambola americana tra le moltissime bambole che sono nei mercatini. Così una domenica son partita di buon'ora più che speranzosa, decisa a spulciare tra i quasi 700 banchi del grande mercato di antiquariato, pulci, bric e brac o come lo vogliamo chiamare che c'era quella domenica non troppo lontano dalla mia città, avrei sicuramente trovato una bambola americana!

fashion dolls 1950 - 1960
le mie fashion dolls americane degli anni '50 .

Per la legge d'attrazione è capitato ciò che speravo. Un venditore che già conoscevo ne aveva diverse portate da un recente viaggio negli Stati Uniti. Certo non erano le Cissy che tanto mi incantano né le Miss Revlon con quel visetto così particolare, ma erano pur sempre bambolette americane di quella particolare tipologia e tutte degli anni '50. Non sapendo cosa scegliere ho fatto man bassa e le ho portate tutte a casa. Nella foto ne mancano ancora tre che in quel momento erano in déshabillé.

Se avrete voglia di seguirmi vi parlerò di ognuna di loro perchè è bello sapere la storia di ogni bambola, perchè ogni bambola ha una storia.

Nellina





4 commenti:

  1. Una meravigliosa collezione! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susanna, spero di allargare la mia collezione con le bambole che mi faranno battere il cuore...ammesso che me le possa permettere! se avrai voglia di seguirmi per ogni bambola farò un post con altre foto e la storia del marchio e quanto altro mi sarà possibile. Buon fine settimana!

      Elimina
  2. Bellissime!
    Adoro le bambole. Le ho collezionate fin da piccola.... alcune, purtroppo, sono state rovinate dal fratello più piccolo, poi dalla nipote...Ma ne ho ancora molte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, comprendo il tuo rincrescimento per le bambole rovinate. Io non ho avuto fratelli piccoli e mia figlia che ci ha un po' giocato ne è stata molto rispettosa. Purtroppo un bambolotto particolare si è rotto perchè inavvedutamente mio figlio si è seduto nella poltrona dove lo avevo momentaneamente appogiato. era un piccolo piagnone con la pappa e il cucchiaio in mano sul seggiolone tutto in celluloide si chiamava Poldino Spaccaferro mi dispiace ancora averlo perso.

      Elimina

Ogni commento è per me una gioia, ogni consiglio un aiuto prezioso. Grazie per il tempo che vorrai dedicarmi.